Primo Piano



Torino
07 maggio 2020

Lo sport riparte, ma con regole nuove

Via alla Fase2, per il presidente del CUS Torino Riccardo D'Elicio «troppe societą sono a rischio chiusura»

intervista di Jacopo Bianchi
ripresa e montaggio di Umberto Tortorelli

TORINO
- Passeggiare, correre e andare in bici. Senza limitazioni di tempo e di spazio, eccezion fatta per l'obbligo della distanza, almeno un metro da chi ci sta intorno. Da lunedì 4 maggio è scomparso il concetto di “prossimità dell’abitazione” e sarà possibile -sulla carta per tutti- riprendere l'attività motoria e quella sportiva.

Lo prevede il nuovo decreto della presidenza del Consiglio dei ministri che vara la Fase-2 anche per lo sport.

I primi e più diretti interessati saranno quelli che il decreto indica come “atleti professionisti e non professionisti” delle discipline individuali che preparano la partecipazione ai Giochi olimpici e paralimpici e alle manifestazione nazionali e internazionali. Per loro e per gli “atleti di interesse nazionale” porte aperte anche negli impianti, purché muniti di dichiarazione del Coni o delle Federazioni di appartenenza.

Restano invece chiuse palestre, centri sportivi, piscine e centri benessere: a oggi nessuna data per una riapertura al pubblico, solo l'ipotesi di poter riprendere l'attività da lunedì 8 giugno.

Jogging libero, dunque, magari al parco e anche lontano da casa ma niente ripresa dei corsi in palestra. E chi di sport vive -e ne ha fatto non solo una passione ma un'attività- dovrà ancora attendere.

Come in attesa rimane lo sport universitario, con un'unica certezza: la stagione agonistica per quest'anno è finita. Ne è convinto a malincuore Riccardo D'Elicio, presidente del Cus Torino.



   Rubriche



Tra le righe

Mistero e amore tra le valli torinesi

Mistero e amore tra le valli torinesi

Dopo la raccolta poetica, Carmelo Cossa torna in libreria con il romanzo "La voce del silenzio"
Guarda il video

Protagonisti

La donna in chiave ironica

La donna in chiave ironica

Nella sede del Piemonte Artistico Culturale la mostra di vignette satiriche "La donna immaginata - L'immagine della donna"
Guarda il video

Trampolino di lancio

Transfigurationes a Bene Vagienna

Transfigurationes a Bene Vagienna

Tra sindone e veronika, tre opere di Andrea Quaranta in mostra nella torre campanaria
Guarda il video



 








© 2002/2009 FILODIRETTO - All rights reserved