Primo Piano



Asti
29 ottobre 2018

Quando la tecnologia ferisce

Non č riconosciuta come patologia, ma in Italia soffrono di elettrosensibilitā quasi due milioni di persone

servizio di Jacopo Bianchi


Asti - Un'esistenza difficile, se non impossibile, quella degli elettrosensibili. In una società sempre più connessa è sufficiente trovarsi vicino a un qualsiasi apparecchio che produce un campo elettromagnetico per soffrire di mal di testa, perdita di memoria, difficoltà di concentrazione, tachicardia e disturbi all'udito.



Lo ha raccontato molto bene il regista francese Marc Khanne, autore di "Cherche zone blanche désespérément", docu-film presentato durante la rassegna astigiana Ambiente e Salute.












 












 












 












 












 



   Rubriche



Tra le righe

Mistero e amore tra le valli torinesi

Mistero e amore tra le valli torinesi

Dopo la raccolta poetica, Carmelo Cossa torna in libreria con il romanzo "La voce del silenzio"
Guarda il video

Protagonisti

La donna in chiave ironica

La donna in chiave ironica

Nella sede del Piemonte Artistico Culturale la mostra di vignette satiriche "La donna immaginata - L'immagine della donna"
Guarda il video

Trampolino di lancio

Transfigurationes a Bene Vagienna

Transfigurationes a Bene Vagienna

Tra sindone e veronika, tre opere di Andrea Quaranta in mostra nella torre campanaria
Guarda il video



 








© 2002/2009 FILODIRETTO - All rights reserved